ISOMETRIE DEL PIANO

In geometria, si definisce isometria una trasformazione rigida, cioè una trasformazione che non modifica le distanze tra i punti (né, di conseguenza, le ampiezze degli angoli).


Le isometrie del piano possono essere divise in quattro classi:
  • rotazioni
  • traslazioni
  • riflessioni o simmetria assiale
  • glissoriflessioni o antitraslazioni